Malaria: Cause, sintomi, prevenzione, trattamento

La malaria è estremamente comune e una malattia grave che provoca brividi, brividi e alta febbre. Si può ottenere infettati da un morso da un parassita di malaria che trasportano zanzara. La malaria è più comunemente trovata in Africa, Asia meridionale, Sud America e America centrale. Anziani, bambini e persone con bassi livelli di immunità sono un rischio maggiore. La diagnosi precoce e farmaci anti-malarici aiuterà nel trattamento efficace della malaria. Di solito, la malaria è causata da un morso da una zanzara infettata da parassiti.

La malaria può essere trasmessa da madre a suo sviluppo del feto. La malaria non può essere trasmesso da una persona a altra direttamente, in rari casi di persone sono affette da malaria se entrano in contatto con sangue infetto. Naturopatia ha dimostrato che alcuni rimedi naturali sono efficaci nella prevenzione e nel trattamento di tricofitosi, psoriasi e la malaria.

Cause della Malaria

La malaria, una malattia parassitaria comporta febbre alta, sintomi simil-influenzali, agitando brividi e anemia. La malaria è causata da un parassita in passato da un essere umano a altro attraverso la puntura di zanzare infette di Anopheles. Quando infettato i parassiti chiamati ‘sporozoiti’ viaggiano attraverso il flusso sanguigno al fegato. I parassiti maturi e rilasciare un modulo di merozoiti, che entrano nella circolazione sanguigna e diffondere l’infezione di cellule rosse del sangue.

I parassiti quindi moltiplicano all’interno delle cellule che rompono aperte entro 48-72 ore diffondere l’infezione. I sintomi prendere 10 giorni a 4 settimane dopo l’infezione. Essi possono essere notati entro otto giorni o dopo un anno di infezione. Alcuni dei segni più evidenti della malaria sono brividi, brividi d’agitazione che spaziano da moderata a grave con febbre alta, mal di testa, vomito e diarrea…

I sintomi più comuni sono

Alcuni dei sintomi più comuni della Malaria sono come segue:

  • Anemia, causata dalla distruzione dei globuli rossi
  • Merozoiti essere rilasciati nel flusso sanguigno
  • Brividi nel corpo
  • Mal di testa e febbre alta
  • Sangue nelle feci
  • Sudorazione eccessiva
  • Vomito
  • Sensazione di Nausea
  • Coma
  • Ittero
  • Convulsione

Il parassita di malaria sembra scomparire durante l’inverno. Più di 1 milione di persone muoiono di malaria ogni anno. È un pericolo per i viaggiatori a clima caldo. In alcune parti del mondo, le zanzare portatrici di malaria sono diventati resistenti agli insetticidi e i parassiti hanno sviluppato una resistenza agli antibiotici. Questo ha reso molto più difficile controllare la diffusione di malattie e di infezione.

Possibili complicanze

Anche se, con l’avvento di medicazione avanzata, la malaria è diventata una malattia prevenibile e curabile, ma se può portare ad altre complicazioni gravi per la salute se va non diagnosticata e non trattata per troppo tempo.

  • I parassiti nel corpo possono creare diversi tipi di complicazioni.
  • Cerebritis – infezione del cervello
  • Anemia emolitica – distruzione dei globuli
  • Insufficienza renale
  • Meningite
  • Insufficienza epatica
  • Edema polmonare – liquido nei polmoni provoca insufficienza respiratoria
  • Emorragia – rottura di milza pesanti emorragie interne

Trasmissione della Malaria

Se l’Anopheles o zanzara femmina trasmette mentre si nutrono di sangue umano, un essere umano può essere infettato dal parassita della malaria. Va ricordato che l’uomo o le zanzare Culex non possono trasmettere la malaria, solo le zanzare femmina possono essere un vettore della malaria che prende il parassita mentre si nutrono del sangue di una persona infetta. I parassiti della malaria (plasmodium) mescolano con la saliva della zanzara infetta e sono trasmessi all’host. Poiché il parassita della malaria esiste in globuli rossi, pertanto, può essere trasmesso da una persona ad un’altra persona attraverso altri fattori come la condivisione di aghi e siringhe, trasfusione di sangue o trapianto d’organo. Può anche essere passato da una donna incinta al suo bambino durante il parto che è conosciuto come malaria congenita. La malaria non è una malattia dispersa nell’aria e non può essere trasmessi attraverso tosse o starnuto della persona infetta.

Prevenzione

Persone che vivono in aree dove la malaria è comune trovato solitamente sviluppare l’immunità alla malattia. Tuttavia, i visitatori non hanno questa immunità e bisogno di prendere farmaci preventivi. I sintomi come febbre e brividi possono essere controllati con l’indiani home rimedi per il freddo e febbre.

Prima di viaggiare all’estero o di altri settori del vostro paese, avete bisogno di vedere il vostro fornitore di cure mediche. Il trattamento può iniziare 2 settimane prima del vostro viaggio per la prevenzione della malaria. Può anche continuare per un mese dopo aver lasciato la zona.

Ci sono diversi tipi di farmaci anti-malarici prescritti per un’area diversa della visita. Farmaci anti-malarici non completamente vi proteggerà da contrarre l’infezione. È necessario evitare le punture di zanzara utilizzando repellenti per zanzare, creme, indossando indumenti protettivi che coprano braccia e gambe e utilizzando schermi su windows. Mantenere un ambiente pulito evitando di paludi e flusso di drenaggio al lato di vostra residenza.

È anche importante per le persone che vivono in zone a rischio di malaria a imparare i modi di prevenire le malattie. Il prima e più importante cosa da fare è amministrare controllo vettoriale. Questo significa stare lontani o controllando il vettore della malattia. Controllo della popolazione di zanzare è un modo efficace per ridurre l’incidenza della malaria e altre malattie trasmesse dalle zanzare.

La cosa più importante è quello di migliorare lo standard di vita del popolo di installazione finestre schermate e con zanzariere. Zanzariere da letto trattate con insetticida o ITN sono efficaci nel ridurre il tasso di malaria. Le zanzare possono passare attraverso le reti non trattate se ci sono piccoli fori, ma le reti trattate assicurarsi che le zanzare e altri insetti vengono uccisi.

Farmaci anti-malarici possono anche essere somministrati che impedisce il parassita di sviluppare nel flusso sanguigno. Questo tipo di controllo è anche conosciuto come soppressione.

Tipi di Malaria

Prima di andare avanti con il trattamento per la malaria, è importante conoscere i diversi tipi di malaria. Ci sono cinque tipi di malaria in tutto, e i primi tre sono i tipi più comuni.

Il vivax del Plasmodium (p. vivax) – questa lieve forma di malaria che causa circa il 60% delle infezioni in India. Non è mortale in sé ma può risiedere nel corpo per diversi anni senza mostrare alcun sintomo. Ha una fase di fegato, e se rimane non trattata in questa fase per lungo tempo, quindi può ricadere e causare attacchi di malaria.

Plasmodium malariae (p. malariae) – questo è anche una forma lieve delle malattie che non è mortale ma se rimane non trattata può portare ad una miriade di problemi di salute in futuro. Il parassita di p. Paolo può vivere nel flusso del sangue umano per diversi decenni.

Plasmodium ovale (p. ovale) – questo è anche una forma lieve della malattia che non è mortale, ma ha bisogno di cure perché può essere in fase di fegato e rimanere nel corpo umano per diversi anni la causa malattia.

Plasmodium falciparum (p. faliparum) – questa la forma più pericolosa di malaria che è prevalente nei paesi dell’Africa, soprattutto in Africa sub-sahariana.

Plasmodium knowlesi (p. knowlesi) – questa forma causa la malaria nei macachi ma di solito non infettano gli esseri umani.

Trattamento per la Malaria

Trattamento della malaria è diventato molto più semplice e più facile con la scoperta di farmaci efficaci e farmaci sono senza dubbio la prima opzione per trattare la malattia. Tuttavia, alcuni parassiti della malaria possono sopravvivere così come sono nel vostro fegato o sono resistenti ai farmaci. Informare il vostro medico nel caso in cui si notano i sintomi della malaria. I sintomi della malaria e trattamento entrambi è determinato dal tipo di malaria ha un individuo. Il farmaco più ampiamente usato per la malaria è clorochina insieme chinino solfato, idrossiclorochina, meflochina e una combinazione di atovaquone e proguanile.

I tre principali tipi di malaria, febbre terzana, la malaria terzana maligna e febbre quartana, sono causati dipendendo i parassiti che la causano. Il sintomo più comune di tutti questi tipi di malaria è una febbre alta. La febbre è accompagnata da brividi, brividi, mal di testa e dolore agli arti. La temperatura scende dopo un certo tempo con eccessiva sudorazione. Evitare lo stress è anche essenziale per proteggere il vostro corpo. Secondo la naturopatia, sbagliate abitudini alimentari e stili di vita insalubri sono le vere cause per accelerare la malaria. Il consumo di in scatola, carne di alimenti, bevande alcoliche e alimenti de-natured cause lo sviluppo della malaria.

Rimedi naturali per trattare la Malaria

Pompelmo

PompelmoPiano di pasto di frutta e verdura è sempre grande quando si tratta di curare il corpo. Uno dei rimedi più efficaci per la malaria è il pompelmo. Dovrebbe essere consumato ogni giorno. Il chinino-come la sostanza naturale può essere estratta dal pompelmo facendo bollire un quarto di esso e sforzare la sua polpa.

Dado di febbre

Dado di febbreUn altro rimedio naturale efficace per la malaria sta usando semi di dado di febbre. Questi semi possono essere ottenuti da qualsiasi negozio di erbe e conservati per uso come e quando richiesto. Due ore prima dell’orario presunto di attacco prendere sei grammi di questi semi con una tazza di acqua, e lo stesso dosaggio dovrebbe essere assunto un’ora dopo l’attacco. Se l’attacco avviene o non, la stessa procedura dovrebbe essere segnalata.

Artemisia Annua

Artemisia AnnuaArtemisia annua, noto anche come dolce assenzio è uno dei rimedi naturali più efficaci per la malaria. L’erba deve essere immersa in acqua fredda, e l’acqua dovrebbe essere consumata direttamente al fine di ottenere risultati ottimali.

Cannella

CannellaCannella è un rimedio prezioso per il trattamento della malaria. Un cucchiaino di cannella in polvere deve essere bollito in un bicchiere d’acqua con un pizzico di polvere di pepe e un cucchiaino di miele. Questo deve essere preso ogni giorno che è un farmaco utile per la malaria.

Chirayata

ChirayataChirayata è un’erba che è botanicamente conosciuta come Swertia andrographis paniculata. È utile per il trattamento intermittente febbri malariche. Aiuta ad per abbassare la temperatura. Prendete 250 ml di acqua, aggiungere 15 gms di chirayata, 2 chiodi di garofano e una stecca di cannella e farli bollire insieme. Uno o due cucchiaini di questo può essere consumati due volte al giorno.

Limone e della limetta

Limone e della limettaI benefici del tè al limone per perdita di peso sono ben noti. Limone e della limetta anche giocare un ruolo fondamentale per ridurre il tipo quaternario di febbre malarica. Prendere 4-5 gocce di lime, aggiungere il succo di un limone e sciogliere in un bicchiere d’acqua. Questa miscela deve essere consumato prima della comparsa della febbre.

Allume

AllumeAllume deve essere asciutto arrostito e in polvere. Un cucchiaino di questa polvere deve essere consumato quattro ore prima dell’attacco di febbre previsto e mezzo cucchiaino dopo due ore dell’attacco. Essa vi darà grande sollievo dalla malaria.

Basilico santo

Basilico santoFoglie di basilico santo sono un rimedio utile nella prevenzione della malaria. Fare una pasta con undici grammi di foglie di basilico santo con tre grammi di polvere di pepe nero. Questa miscela può essere consumata giornalmente nelle fasi fredde di febbre malarica. In questo modo controllare la gravità della malattia.

Dieta migliore per i pazienti con Malaria

Uno può digiunare il succo d’arancia e acqua per un paio di giorni. A seconda della gravità della febbre, uno deve digiunare il succo d’arancia. Uno può sgranocchiare frutta fresca per i primi giorni a riparare le cellule infette. Latte può essere aggiunto anche dopo pochi giorni alla dieta. Per ottenere risultati migliori da consumare frutta fresca e verdure crude. Una dieta ideale per la malaria dovrebbe contribuire a rafforzare il sistema immunitario del paziente senza mettere troppa pressione sul sistema digestivo, fegato e reni.

La dieta di base per la Malaria possono essere suddivisi in 3 fasi

Fase 1 – dopo la diagnosi di malaria, che il paziente deve essere somministrata una dieta di succo d’arancia che può durare per una settimana a 10 giorni.

Fase 2 – 10:02 giorni, frutta fresca dovrebbe costituire una parte importante della dieta del paziente. Il paziente può essere servito in Mango, arance, mele, ananas, pompelmo, uva e papaie mature. La dieta di frutta dovrebbe durare per 3 giorni.

Fase 3 – questo è anche conosciuto come il periodo convalescente durante il quale il paziente può seguire un grafico di alimentazione sana ed equilibrata che consiste di frutta, verdura, cereali integrali e frutta secca (con moderazione).

La cosa più importante, mantenere un ambiente pulito ed igienico e impedirsi di malaria usando i rimedi domestici qui sopra. Mantenersi sani da mangiare il giusto tipo di alimenti e di stare lontano dalle zanzare utilizzando dispositivi, farmaci e creme repellente contro le zanzare e non dimenticare di usare la zanzariera di notte.

Comments

comments